Il silenzio è il tempio del pensiero

Sono una chiacchierona per natura e un po’ perché il silenzio ma fa sentire sola. Ma ci sono momenti in cui, come questa domenica pomeriggio, dove il silenzio assume un valore importante di solitudine, di pensiero e riflessione.

Così riflettendo sul silenzio, sulle parole, sul peso delle parole, sui pensieri, sul peso dei pensieri (che ne hanno anche se non percepibile se non singolarmente), mi è venuto in mente questa illustrazione. E in particolare mi è venuta in mente leggendo questo articolo della rubrica L’amaca di Michele Serra, che parla del silenzio, di Guccini, della musica delle parole e dell’importanza che si deve dare alle parole.

Uno stimolo, di letture per voi, se vi va.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>